Qui Bella Napoli, a voi Bella Castel San Giorgio

Debbo la scoperta di Castel San Giorgio a Sabato Aliberti, a Gennaro Cibelli e a Francesco Di Pace, e vi assicuro che si sta rilevando più entusiasmante della scoperta di Tlön, Uqbar, Orbis Tertius che pure, grazie al genio di Jorge luis Borges, ha incantato la mia fantasia. Giorno dopo giorno, guidato da Gennaro, sto scoprendo la cultura del lavoro che contraddistingue questa cittadina in provincia di Salerno, la passione la quale le persone cercano di fare bene le cose che fanno, l’entusiasmo con cui intere famiglie condividono questa passione e questo approccio.
Stamane Genna Cibelli mi ha fatto l’ennesimo regalo, mi ha chiamato al telefono e mi ha fatto parlare con Antonio Zambrano, ebanista, il signore che vedete nella foto, che mi ha raccontato che ha cominciato a lavorare a 16 anni, che a 17 e mezzo già era autonomo, che oggi ha 89 anni, e mi ha detto che sarebbe onorato di avermi nella sua bottega.
Detto che l’onore è non una ma mille volte mio, aggiungo che mercoledì 26 ottobre sarò emozionato come un bambino quando lo consocerò, perché lui il venerdì successivo, il 28, alla presentazione di Bella Napoli ci sarà, ma ha detto che dirà al massimo una parola, perché si emoziona.
Sì, sono contento, questa di Castel San Giorgio è un’altra tappa importante sulle vie del lavoro, perché le storie di lavoro, di passione e di rispetto di Napoli diventeranno il pretesto per raccontare le storie di lavoro, di passione e di rispetto di Castel San Giorgio, perché questo è quello che cerco, perché a furia di parlarne e di raocntarne prima o dopo ci riusicremo a portare il nostro piccolo mattoncino per riportare il lavoro, la cultura del lavoro, al centro della storia di qeusto paese. Per intanto godetevi i link che vi ho incollato sotto da facebook,  sono solo alcuni dei testimoni che saranno presenti il 28 sera alla Confraternita dell’Immacolata. Ve lo devo dire?, e che ve lo dico a fare, se siete da quelle parti non mancate. E se non potete non vi preoccupate, Alesiso, Cinzia and me ci stiamo organizzando per fare in modo che da tutta Italia si possa partecipare all’evento. Per adesso cliccate sulla pagina dell’evento e non perdetevi nemmeno un post, naturalmente solo se vi piace.

Storie di lavoro, di passione e di rispetto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...